Crea sito

impara l’arte

arte tessile

restauro

IDEE CASA

Utenti in linea

Utenti: 1 ospite, 1 Bot
BLOG : ARTI E MESTIERI DEL MADE IN ITALY
Descrizione

maglioncini bimbo ai ferri

Ecco come si presenta il maglioncino una volta terminato il lavoro.

Il topolino è abbastanza piccolo per entrare nelle tasche, ma icordatevi di cucire la coda all’interno di una  di esse

per evitare che l’animaletto…fugga !

OCCORRENTE

Filato di cotone morbido nei colori e nelle quantità seguenti:

  • 100 gr celeste(orosso)
  • 100gr verde(o blu)
  • 50 gr bianco
  • Alcune gugliate dello stesso rosso, rosa grigio scuro e giallo
  • Ferrin. 2.1/2 e n.3
  • Uncinetto n.2.1/2
  • Ago da lana
  • 6 bottoni in tinta
  • Cotone idrofilo per l’imbottitura

Il campione

26 m x 36 f.=cm 10×10

ESECUZIONE

Il maglioncino è lavorato a maglia rasa; i particolari del muso sono a punto maglia e a punto indietro.

Il topolino si lavora a parte e la coda sarà poi fermata con un punto nascosto all’interno di na delle due taschine.

LE MISURE DEL MAGLIONCINO

E’ adatto ad un bambino alto 86 cm, mentre le misure indicate tra parentesi si riferiscono a un’altezza rispettivamente di 92 e 98 cm.

  • Larghezza totale 62 cm (64-65)
  • Lunghezza 32 cm (36-38)
  • Lunghezza lato interno manica 23 cm (24,5-26)
IL DIETRO
  • Con i ferri n.2 -1/2 e il verde
  • avv. 70/-(72-74) m. e lav. per 2.5 cm a p. costa 1/1 aumentando, lel corso dell’ultimo f. da lavorare, 10(11-11) m. equamente distribuite.Completato il bordo, sul f. si avranno 80 (83-85) m.;
  • pros. con i f. n3 a m. ras., eseguendo1 m. passata senza lavorarla all’inizio di ogni f.
  •  Eseguiti 50(62-68) f., proseguite con il celeste a m. ras. fino a raggiungere 31 (35-37) cm. in totale.
SCOLLO
Proseguite la lavorazione a m. ras. con il celeste, lavorate a p. costa 1/1 solo sulle prime 24 m. per la spalla destra, lasciando in sospeso quelle restanti su un ferro ausiliario; dopo 6 ferri int. le 24 m. in una sola volta. Riprendete le m. spspese, disponete il diritto del lavoro verso di voi e con in nuovo filo celeste int. le prime 32 (35,37) m.  lav. le restanti 24 m. per la spalla sinistra a punto costa come per la spalla destra.
LE TASCHE (realizzarne 2)
  • Con i ferri n.3 e il verde
  •  avv.24 m
  • lav. a m. ras. per 22 (26,28) f. e lasciate in sosp. le m. su un f. ausiliario
IL DAVANTI
  • Lav. come il dietro fino al 22° (26°-30°) f,a m. rasata con il verde.
  • Prepariamo l’apertura delle tasche : lavorate le prime 8 (9-10) m.
  • Passate le seg. 24 m (per il bordo delle tasche) su uno spillone da maglia lasciandole in sospeso, e lav. al loro posto le 24 m. di una delle due tasche preparate in precedenza; poi lavorate le succ. 16 (17-17) centrali e, dopo aver passato le seg. 24 m. su un altro spillone, lavorate al loro posto le 24 m. della seconda tasca : completate il ferro, lavorando le ultime 8 (9-10) m. e proseguite a m. ras. per 38 (50-56) f. a partire dal bordo costa 1/1.
  • Proseguiamo seguendo lo schema, tenete presente che le righe dispari saranno lavorate al dir., da ds. verso sin., e quelle pari saranno lavorate al rov., da sin. verso ds.
  • 1° ferro : 1 m.pass., lav. ad dir. le seg. 78(81-83) m. leggendo la prima riga dello schema dal punto 1 ( 2-3) al punto 4 (5-6), poi lav. l’ultimam. al dir. con lo stesso colore della m. precedente.
  • 2° ferro : 1 m. pass., lav. al rov. le 78 (81-83) m. seg., leggendo la seconda riga dello schema dal punto 4 (5-6) al unto 1 (2-3), poi 1 m. al rov. con lo stesso colore della m. precedente.
  • Pros.  a lavorare seguendo lo schema fino ad averlo completato, poi, con il celeste, lav.3 (7,7) f. a m rasata.
LO SCOLLO DAVANTI
  • Proseguendo la lavorazione a m. ras. con il celeste lavorate le prime 30 m. per la spalla destra e lasciate le restanti maglie su un ferro ausiliario.
  • Proseguite diminuendo, sul lato interno, a ogni inizio si f. prima 3 m., poi 2m. e 1 m.
  • Continuate senza diminuzioni fino ad un’ altezza totale di 31 (35,37) cm.
  • Il bordo della spalla con le asole : prodeguite ora a costa 1/1 e dopo 2 f. eseguite 2 asole, intrecciando due ma. dopo le prime 9. e dopo le successive 7. quindi nel ferro di ritorno avv. a nuovo 2 m. nel punto dove erano state intrecciate. e lav. ancora 2 f. prima di intrecciare tette le m.
  • Riprendete la lavorazione sulle m. sospese, disponete il diritto del lavoro verso di voi e con un nuovo filo celeste int. le seg. 20 (23,25) m.
  • proseguite lavorando per la spalla sinistra come avete fatto per la spalla destra, tenendo presente che la posizione della scollatura e delle asole risulterà a specchio.
LE MANICHE
  • Con i f. n 2,1/2 e il verde avv.40 (42-44) m e lav. per 2 cm a p. costa 1/1, aumentando nel corso dell’ultimo da lavorare 11(12-13) m. equamente distribuite.
  • Completato il bordo, sul f. si avranno 51 (57-57) m.
  • Pros con i f. n.3 e il celeste a m. ras. come segue : aum. 1 m. alla fine di ogni 3 f. e poi ogni 4 f. fino ad avere 59 (62-67) m., poi aum.1m. alla fine di ogni 3 f. e poi ogni 4 ferri fino ad avere 59 ( 62-67)m., poi aum.1 m. alla fine di oni 6f. per 9 (10-11) volte.
  • Al termine degli aumenti, si avranno sul f.75(80-85)m.
  • Pros. la lavorazione a m. ras. e, quando la manica misurerà 23 (24,5-26)cm. in totale,int. le maglie, lasciando il filo morbido.
LA CONFEZIONE
  • Ricamare a p. maglia i particolari sul muso dei gattini e le linee nere a p. indietro, poi stirate i vari pezzi.
  • Il bordino delle tarsche : passate le m. per il bordino ( rimaste in sospeso sullo spillone), sui f. 2. 1/2 e lav. con il verde a p. costa 1/1
  • Dopo il 1 cm int. morbidamente i punti e cucite i lati del bordino sul diritto e l’interno di ogni tasca sul rovescio.
IL BORDO DEL COLLO
  • Con i ferri n.2.1/2 e il celeste, posizionando il diritto del lavoro verso di voi, riprendete lungo lo scollo del dietro 45 (47-49) m., lasciando il filo mobido.
  • Disponete sempre il diritto del lavoro verso di voi, con i f .n .2. 1/2 e il celeste,riprendete lungo lo scollo del davanti 55 (57-59) m., lav. un f. al diritto e pros. a p. costa 1/1, eseguendo nel corso del 2°  e 3° f., sui due lati, un asola di 2 maglia come spiegato sul bordino delle spalle del dav,, all’interno delle prime 3 m.
  • Eseguite un totale di 6 f. a p. costa 1/1 tutte le m. in una sola volta lasciando il filo morbido.
CUCITURA SPALLE E MANICHE
  • Ponete il bordino delle spalle del dietro sotto il bordino delle spalle dl davanti e cuciteli solo esternamente, sul giro manica, con punti regolari.
  • Ora cucite il colmo delle maniche al giro manica davanti e dietro ponendo i pezzi da unire contro diritto e facendo attenzione che il centro del colmo manica coincida con quello della spalla.
  • Infine chiudete le maniche , cucite i fianchi e attaccate i bottoni.
IL TOPOLINO
  • Con i f. n.3 e il grigio, vv. 6 m. e lav. a m. ras. raddoppiando le m. nel corso del 1° e 2° f. (totale 24 m.)
  • A 5 cm. di altezza continuando la lavorazione a maglia rasata lav. i f. dispari ( al diritto) nel seguente modo :
  • 1° ferro : 2 m. dir.,*3m.ins.al dir.,3 m.dir.*, rip.da * a* per 2 volte e terminate con 3 m. ins. al dir. e 1 m. dir.
  •  Il 2°ferro e tutti i ferri pari a maglia rovescia.
  • 3° ferro:*2m. dir. e 3 ins. al dir.* rip. da *a* pe 2 volte e terminate con 1 m dir.
  • 4° ferro: 1 m. dir,,3 m. ins. al dir.*; rip. da *a* per 2 volte 1 m. dir., 3m. dir. ins. per 3 e terminate con 2 m dir.
  • Ora lav.3 ferri a m. rasata, tagliate il filo, infilatelo nelle 6 m. rimaste con un ago la lana e tirate bene.
PER FINIRE
  • Piegate il lavoro, diritto contro dirtto, facendo combaciare i lati lunghi, e cucite a p. indietro
  • Imbottite bene con il cotone idrofilo
  • Infilate il filo nelle 6 maglie d’avvio, tiratelo e fermatelo con dei punti.
GLI OCCHI
  • Con il rosa e l’ago da lana ricamate gli ochi a punto nodi all’altezza del f. presedente.
LE ORECCHIE
  • Con il rosa fate a uncinetto una cat. di 8 m. per ciascun orecchio.
  • Cucite le estremità  sopra a ciascuno degli occhi formando un occhiello.
LA CODA
  • Con il grigio fate una cat. a uncinetto di 25 cm e cucitela al corpo del topolino.
  • Cucite l’estremità della coda all’interno di una delle tasche.
I BAFFI
  • Con il grigio scuro, fate per ogni baffo un p. indietro sulla punta del naso, lasciando libero un filo di 2,5 cm. su ciascun lato.
PUNTO MAGLIA
Il punto maglia è indicato per ricamare sulla maglia rasata al diritto.
E’ opportuno utilizzare per il ricamo un filo dello stesso spessore di quello del capo.
Fate uscire l’ago, dal rovescio verso il diritto, alla base della maglia da ricamare, portatelo
in alto e inseritelo lla base del punto superiore, da destra a sinistra, quindi tornando in
basso, inseritelo nella m. iniziale e uscite alla base dellam. accanto per cominciare il nuovo punto.
IL MAGLIONCINO PUO’ ESSERE REALIZZATO ANCHE USANDO FILATI DAI COLORI PIU’ VIVACI E ACCESI:

Le abbreviazioni

  • aum.= aumentate
  • avv=avviate
  • cat.=catenella
  • cm=centimetri
  • dav=davanti
  • dim=diminuite
  • dir=diritto
  • ds= destra
  • f=ferro
  • gr=grammi
  • ins=insieme
  • int.=intrecciate
  • lav=lavorate
  • m=maglip=punto
  • pros= proseguite
  • ras=rasata
  • rip=ripetete
  • rov=rovescio
  • seg=seguente
  • sin=sinistra
  • sosp=sospesa,sospendere
  • cuss=successivo
  • term=terminate
  • *= ripetere la spiegazione compresa fra questi due segni.

Torna ad esplorare più locali troverai altre idee…!

La casa del FAI DA TE è in continuo allestimento


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

HAI GRADITO… ?

IL TUO MI PIACE A QUESTA PAGINA MI INCORAGGEREBBE A CONTINUARE AD AGGIUNGERE CONTENUTI Creatività: Come Sviluppare il Proprio Talento

Promuovi anche tu la tua Pagina
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish